mercoledì 4 febbraio 2015

Ispirazioni❤

In questo periodo cosi' freddo e pieno di brutte notizie  nel mondo non resta altro che rifugiarsi anche se per pochi istanti  nell'immaginazione di in un bosco pieno di fate. 
Le fate  sono difficili da inventare  perchè devi entrare in un sogno  e ricordare i loro colori luminosi.





Quindi in attesa di incontrarle mi accontento di sfogliare i libri che raccontano le loro storie e ne descrivono  la loro vita misteriosa  Nel frattempo finisco lavori che avevo accantonato per un po',come questo acrilico pastellato che mi guardava implorante dal sottomano trasparente della scrivania. Con l'acrilico non riesco ad essere delicata come quando uso le matite...con lui sfogo il mio senso pittorico e le fate le metto in salvo dentro un velo di acquarello  






Intanto si procede con altre idee ,a presto qui nel Giardino  :)

lunedì 5 gennaio 2015

E' già duemilaquindici :)

Il tempo è un abile runner  ed io  sembro in affanno a saltare gli ostacoli tra mille cose da fare e  mi sono resa conto che sto rallentando troppo con i post e ancora peggio con i disegni.
Non è calo di motivazione o interesse è semplicemente che ci sono dei periodi in cui ho bisogno di fermarmi perchè non  sempre riesco a fare tutto. La famiglia ,il lavoro,me stessa,i miei colori...
A volte penso che se la mia vita fosse solo incentrata sulla mia passione artistica potrei fare molto di piu' ,potrei curare l'aspetto pratico e commerciale di questa mia attività e andare oltre una semplice passione. Per adesso non riesco a gestire il mio tempo libero come vorrei ma non demordo ;)
L'importante è avere anche mezz'ora libera intorno a me e creare qualcosa di decente tipo questa cartolina fatta la sera della vigilia di Natale.
 Mi accontento delle piccole cose per il momento , fatte con amore e senza fretta,come il  piccolo dono che la fata  regala allo scoiattolo :  una nocciola , simbolo celtico della saggezza e di rigenerazione.


 

Buon anno  ❤ !!!


giovedì 9 ottobre 2014

Restyling ♥


Il blog è come una casa,ogni tanto va riordinata e  rinnovata.
Con l'arrivo dell' autunno, mi sono decisa a cambiare stile  scegliendo la tecnica dell'acquarello per il titolo e nonostante siano passati diversi mesi dall'ultimo lavoro con questa tecnica ,mi sono stupita perchè finalmente mi sono sentita a mio agio  con essa, provando addirittura soddisfazione .






Ho creato anche  delle piccole icone per i pulsanti "social",sempre ad acquarello  e dare così un tocco handmade al mio blog.
L'ispirazione mi è venuta  come al solito sbirciando   Pinterest, il  motore di ricerca per la creativita'!




 

Ho una lista di lavori e progetti da terminare ,prevedo un autunno molto impegnativo!

giovedì 15 maggio 2014

Se un giorno le fate uscissero dai libri...



Tra le varie scartoffie di disegni che spesso dimentico in giro c'era questo che avevo cominciato tempo fa per uno dei temi di Idamm.
Purtroppo come spesso mi accade mi demoralizzo quando sbaglio qualcosa, in questo caso si è trattato della carta Magnani che non ha dato i risultati sperati.
Premetto che come pennelli uso i Da Vinci e i colori acrilici Polycolor  ma in tutto cio'
 mi sembrava di non riuscire a stendere i colori in modo uniforme .
Dato che ho in mente di realizzare molti lavori sulle fate per farne un libro , mi conviene fare una scorta di fogli di ottima qualità  per non perdere altro tempo .
C'è di buono che l'acquarello sottostante mi ha dato la possibilità di tirare fuori le luci intorno alle fate e l'effetto mi sta piacendo.
Ora  senza troppa rabbia, anche se all'inizio l'avrei buttato dalla finestra o nella differenziata col cartone, il blocco dei fogli con cui ho realizzato questo disegno ho pensato saggiamente di utilizzarlo per degli schizzi  approssimativi ad acquarello e matita.






mercoledì 14 maggio 2014

Primavera con le luci digitali:)


Ed eccola qui la versione in digitale   con l'immancabile   polvere magica delle fate.  



 









Gli spiriti del Nontiscordardime ♡


La primavera quando arriva si nasconde sempre.
Solo i fiori e le rondini sanno che c'e' e non si curano dei capricci delle nuvole e del vento,loro lo sanno che prima o poi salterà fuori nelle belle giornate di sole come dietro a un cespuglio o una tenda.
Se nasce dai crochi è con i Nonscordardime che rivela il suo lato piu' maturo ed eccola qui finalmente nel mese di Maggio con i piccoli spiriti  intorno a farle festa .



Realizzata interamente nei colori vivaci dell' acrilico, non so se riprendere alcune parti  in digitale ,
come  gli aloni e i bagliori di luce.




Oltre questo lavoro, tempo fa  ho consegnato finalmente  il ritratto a matita .
 Mi piace molto l'idea  della cornice e ho deciso che anche i prossimi ritratti li realizzero' così , racchiusi in  eleganti ghirigori  :)







Intanto dato la mia impossibilità a frequentare corsi e scuole per il momento, ho ordinato un manuale  molto interessante anche se in lingua inglese di Uri Shulevitz  su come illustrare libri per l'infanzia.
E' un corso completo che spazia dal  come raccontare le storie, come realizzare lo storyboard ,il formato , lo spazio e la composizione e tanto altro.







Alla prossima ;)

venerdì 28 febbraio 2014

Disegnando la Primavera

La Primavera che nasce   dai crochi .
 Un po' genio e un po' fata...spero che quest'anno non giochi a nascondino tra le nuvole e il vento. Disegno da finire assolutamente in acrilico e  magari anche  con qualche addobbo in digitale :)










Recent Visitors